1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rbs: Pmi composite segnala rallentamento, più di quanto pensi la Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In discesa il Pmi Rbs/Ntc composite relativo all’Eurozona e riferito al mese di novembre, che si è portato a 53,8 punti, dai 54,7 di ottobre, “livelli – come mettono in evidenza gli economisti di Royal Bank of Scotland – compatibili con una crescita economica al di sotto del potenziale”. “Negli ultimi tre mesi – proseguono – l’indice è sceso di 3,6 punti, ovvero il declino più consistente dal settembre del 2002”. Da Royal Bank of Scotland si attendono che il trend al ribasso prosegua, modificando così lo scenario di base della Banca centrale europea, secondo cui la crescita in Eurolandia dovrebbe seguitare a essere in linea con il potenziale. “Un ripensamento dello scenario da parte della Bce – concludono gli esperti – è secondo noi una condizione necessaria per prendere in considerazione la possibilità di un allentamento monetario (e dunque di un ribasso dei tassi di interesse). L’indice Pmi composite di novembre è il primo passo significativo in questa direzione”.