1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rbs: Gaynor, tendenza alla crescita sempre piu’ generalizzata in Eurozona

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’indice Rbs/Ntc composito della produzione nella zona euro è salito nel mese di maggio a 59 punti, mostrando un’accelerazione della crescita combinata dei comparti manifatturiero e terziario per il nono mese consecutivo. Quest’ultima espansione è stata la più forte da settembre 2000 e si è verificata in entrambi i settori, seppure quello manifatturiero abbia registrato il più alto tasso di crescita per il terzo mese consecutivo. Tuttavia, ancora una volta, lo scarto è stato minimo. La produzione manifatturiera è aumentata al tasso più rapido da agosto 2000, mentre il settore terziario ha riportato la crescita maggiore da settembre 2000. “L’indagine Pmi di maggio – commenta Kevin Gaynor, Head of Gbm Economics & Rates Research di Royal Bank of Scotland – indica una tendenza alla crescita sempre più generalizzata all’interno della zona euro. I forti aumenti di produzione riportati sia nel manifatturiero che nel terziario non sono solo sostenuti dall’aumentata domanda a livello globale, ma anche dai maggiori livelli di consumo interno, specialmente tra le famiglie. Al momento i dati del Pmi sono quindi coerenti con un’ulteriore accelerazione della crescita del Pil nel secondo trimestre del 2006, dopo l’aumento dello 0,6% già registrato nel primo trimestre. L’aumento record di commesse arretrate suggerisce che questa forte crescita continuerà nei prossimi mesi. Si è intensificata la pressione sui prezzi e, tra gli aumenti più preoccupanti, ci sono quelli dei prezzi dei servizi poiché potrebbero influenzare direttamente i dati dell’indice Cpi”.