Rbs, attese svalutazioni di 12 mld di sterline per i subprime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La crisi dei mutui subprime, dopo colossi come Citigroup e Merrill Lynch, continua a fare vittime illustri nel mondo delle banche. E a breve potrebbe essere la volta di Royal Bank of Scotland. L’agenzia Reuters ha riportato fonti di mercato secondo cui Rbs potrebbe effettuare svalutazioni di bilancio per 12 miliardi di sterline, corrispondenti all’incirca a 24,7 miliardi di dollari, sempre a causa della crisi dei mutui americani “subprime”.