Rating Usa: S&P, improbabile taglio nel breve termine

Inviato da Marco Barlassina il Gio, 18/06/2009 - 11:19
Il rating tripla A degli Stati Uniti non è a rischio, almeno nel breve termine. Lo spiegano gli analisti di Standard & Poor's in una nota pubblicata oggi. "Nonostante il significativo indebolimento dell'outlook economico di breve periodo, il deficit fiscale e gli alti costi del supporto governativo al settore finanziario, continuiamo a credere che la solidità creditizia del governo Usa oltrepassi le sue debolezze", ha chiarito l'analista Nikola Swann. Tra i punti di forza segnalati da S&P emergono: l'elevata diversificazione dell'economia, l'inusuale livello di flessibilità del mercato del lavoro e della produzione, i vantaggi associati al ruolo di valuta di riferimento mondiale svolto dal dollaro, l'apertura dell'economia agli scambi commerciali e ai flussi di capitali e infine la stabilità politica del sistema, con istituzioni consolidate capaci di rispondere alle mutevoli circostanze economiche e finanziarie.
COMMENTA LA NOTIZIA