1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Rapporto Mediobanca, prosegue il declino dei fondi d’investimento

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il momento negativo per i fondi d’investimento non accenna ad arrestarsi e il pensiero che comincia a farsi largo tra gli esperti è se ha senso tenerli ancora in vita. È questo quello che traspare dal consueto rapporto annuale di Mediobanca sull’industria del risparmio gestito italiano. E che la situazione non sia delle migliori emerge con chiarezza dai numeri stessi dei fondi e dal comportamento degli investitori, che stanchi di perdere il loro denaro decidono di puntare su altre forme di investimento. La merchant bank milanese nella sua analisi ha messo in evidenza come il declino sia iniziato circa dieci anni fa: nel 1999 valevano il 42% del prodotto interno lordo (Pil), e ora solo il 16%. Un declino che potrebbe essere senza ritorno se non verrà realizzata una riforma radicale. Due gli elementi che hanno segnato e segnano l’insuccesso. Da una parte i gestori non sono stati in grado di ottenere degli investimenti interessanti e dall’altra i costi addebitati ai clienti.