Randstad-Vedior, da fusione nasce II gruppo al mondo settore risorse umane

Inviato da Redazione il Lun, 03/12/2007 - 16:24
Quotazione: VEDIOR
Quotazione: RANDSTAD
Randstad Holding e Vedior annunciano di avere siglato un accordo di merging che dà vita al secondo gruppo mondiale nel settore delle risorse umane e del lavoro somministrato. L'intesa, perfezionata in questi giorni, prevede un'offerta di scambio mista, sia in azioni sia in contanti, tra i due gruppi, con l'acquisto da parte di Randstad di titoli azionari Vedior per un valore di 3,5 miliardi di euro, pari a 20,19 euro per azione, con un premio del 64,1% sul prezzo di chiusura del titolo Vedior al 29 novembre 2007. Per ogni azione ceduta, gli azionisti Vedior riceveranno 0,328 azioni Randstad e 9,5 euro in contanti. Come si apprende da una nota stampa, il gruppo nascente dalla nozze è accreditato di ricavi per 17,3 miliardi e di un margine operativo lordo di 883 milioni, oltre a detenere la leadership di mercato in Germania, Olanda, Belgio, Portogallo, Polonia, Canada e India. Inoltre, l'accordo di fusione consentirà risparmi in termini di costi di gestione e tasse per circa 100 milioni all'anno. "Le strategie di armonizzazione delle attività di Randstad e Vedior - commenta Marco Ceresa, amministratore delegato di Randstad Italia - saranno studiate e sviluppate nei prossimi mesi a livello di singoli mercati/Paesi. In questo modo si punterà a valorizzare gli elementi di forza e il posizionamento acquisiti da Randstad e Vedior nell'ambito di ogni realtà nazionale".
COMMENTA LA NOTIZIA