Rame sotto i 9mila dollari la tonnellata dopo le deludenti previsioni di crescita USA

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 23/06/2011 - 09:03
Rame ancora in discesa dopo la riduzione nelle stime di crescita dell'economia americana provenienti dalla Fed: +2,9%, a fronte dell'atteso +3,3%. A Shanghai il metallo rosso con consegna a luglio registra un ribasso di circa mezzo punto, quasi un punto per il rame a tre mesi a Londra, sotto i 9 mila dollari la tonnellata. Il metallo con consegna ad agosto ha toccato i 10.376 dollari la tonnellata allo Shanghai Futures Exchange, con un ribasso dello 0,9%. A Londra scendono di circa un punto percentuale anche le quotazioni di alluminio, zinco e piombo.
COMMENTA LA NOTIZIA