1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Il rame ritraccia dai massimi a 14 mesi su risalita del dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La ripresa del dollaro frena le quotazioni del rame. Il future a 3 mesi sul metallo rossastro cede quasi 1 punti percentuale sul London Metal Exchange ritornando sotto al soglia dei 7.000 dollari a tonnellata. nella prima parte di giornata il rame aveva toccato i nuovi massimi a 14 mesi a 7.060 dollari in scia ai minimi toccati dal dollaro rispetto a euro e yen.
Intanto continua la crescita delle scorte di rame salite a 432.075 tonnellate, sui massimi dal 23 aprile, sentore di un rallentamento della domanda.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …