Il rame ritraccia dai massimi a 14 mesi su risalita del dollaro

Inviato da Titta Ferraro il Gio, 26/11/2009 - 16:09
La ripresa del dollaro frena le quotazioni del rame. Il future a 3 mesi sul metallo rossastro cede quasi 1 punti percentuale sul London Metal Exchange ritornando sotto al soglia dei 7.000 dollari a tonnellata. nella prima parte di giornata il rame aveva toccato i nuovi massimi a 14 mesi a 7.060 dollari in scia ai minimi toccati dal dollaro rispetto a euro e yen.
Intanto continua la crescita delle scorte di rame salite a 432.075 tonnellate, sui massimi dal 23 aprile, sentore di un rallentamento della domanda.

COMMENTA LA NOTIZIA