Rame, rialzi in vista di nuove importazioni cinesi

Inviato da Floriana Liuni il Mar, 19/07/2011 - 09:40
Nuovo rally del rame sulle aspettative di un possible aumento delle importazioni cinesi nella seconda metà dell'anno, per ricostituire le scorte in esaurimento. A Shanghai il metallo rosso ha guadagnato lo 0,4% a 11.010 dollari la tonnellata, il secondo rialzo in sue giorni. Sul mercato di Londra, il rame ha guadagnato lo 0,7% a 9.759,50 dollari la tonnellata. Il rame con consegna a tre mesi sul LME ha guadagnato lo 0,5% a 9.738 dollari la tonnellata, mentre sul mercato di Shanghai il metallo rosso a settembre ha fatto registrare un +0.5% a 11.163 dollari la tonnellata. Sale anche lo zinco a Londra, a 2.440 dollari la tonnellata (+0,4%) e l'alluminio, 2.498,50 dollari la tonnellata (+0,1%). Poco variati piombo e nickel, perde invece lo stagno a 27.250 dollari la tonnellata (-0,5%).
COMMENTA LA NOTIZIA