Rame, probabile crescita dell’8% della domanda cinese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La domanda cinese di rame potrebbe aumentare dell’8% quest’anno, spingendo al rialzo i prezzi e dilapidando le scorte globali. È quanto sostengono gli esperti di Wanxiang Resources, citati dall’agenzia Bloomberg. In un anno le quotazioni del rame sull’LME sono balzate in avanti del 44%, proprio sulle aspettative positive sul consumo della Cina, che è il maggior utilizzatore al mondo di questo metallo. Secondo l’International Copper Study Group, il mercato globale ha un deficit di rame che ammonta a 377mila tonnellate nel 2011.