1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Il rame perde sui mercati mondiali, pesa rallentamento USA e incertezza UE

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sui mercati asiatici il rame sconta la stretta creditizia cinese e i segni di rallentamento dell’economia americana: il future a luglio perde a Shangai lo 0,59%, mentre il rame con consegna ad agosto registra un calo dello 0,8% a poco più di10 mila dollari la tonnellata. In Europa la crisi greca si aggiunge all’incertezza mondiale, e Londra infligge al rame una perdita dello 0,9%, a circa 9 mila dollari la tonnellata. Sulla borsa di New York il future sul rame a settembre rimane sostanzialmente invariato. Scarsi cambiamenti anche per alluminio, zinco e piombo, scambiati a Londra rispettivamente a circa 2600, 2200 e 2500 dollari la tonnellata.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …