1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame: le importazioni record dalla Cina sostengono i prezzi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I dati in arrivo dalla Cina sostengono le quotazioni del quotazioni del rame, in crescita di 132 dollari a 7.641 dollari la tonnellata. A dicembre le importazioni cinesi del metallo rosso hanno toccato un nuovo record attestandosi a 508.942 tonnellate, il 47,7% in più rispetto all’ultimo mese del 2010. La Cina rappresenta il primo consumatore mondiale di rame. Secondo gli analisti il balzo è attribuibile alla forte elasticità della domanda cinese ai mutamenti dei prezzi. Oggi Royal Bank of Scotland ha annunciato di aver tagliato l’outlook 2012 sul prezzo del rame del 15,6% a 8.375 dollari, quasi il 10% in più rispetto ai livelli attuali.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …