1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame in tenuta a Londra nonostante calo import cinese

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Dopo una prima reazione negativa al calo dell’import di rame in Cina a luglio, il metallo rosso ha ripreso quota a Londra. Il future con scadenza a tre mesi ha toccato oggi un massimo a 6.160 dollari a tonnellata, vicino ai massimi a 10 mesi toccati ieri a 6.258 dollari. A luglio le importazioni di rame da parte della Cina sono nscese del 15% m/m a quota 406.612 tonnellate rispetto al livello record di giugno (475.999 tonnellate). Su base tendenziale l’import risulta invece più che raddoppiato (+120%).

Commenti dei Lettori
News Correlate
RECUPERO DEL POUND

Forex: deboli dati non deprimono la sterlina

Recupero per la sterlina sul forex con cross gbp/usd tornato sopra quota 1,42 dopo la debolezza della vigilia a seguito dell’inflazione più debole del previsto a marzo (+2,5% annuo, sui …

INFLAZIONE UK AI MINIMI A UN ANNO

Forex: sterlina affonda dopo debole inflazione UK

La battuta d’arresto per l’inflazione britannica si fa sentire sulla sterlina che si muove in forte ribasso contro le altre principali valute. Il cross tra sterlina e dollaro è sceso …