1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame in ripresa sui mercati europei, ma incerto in Asia e a New York

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

A Shangai il future del rame a luglio resta praticamente invariato, con aumento dello 0,03%, mentre quello con consegna ad agosto registra allo Shangai Futures Exchange un rialzo dello 0,6% a 10600 dollari la tonnellata. A New York invece il future a settembre del metallo rosso è calato dello 0,4%. Meglio a Londra, dove il rame con consegna a tre mesi è ottimista sulla crescita della domanda cinese, e fa registrare il primo rialzo in tre giorni, un +0,7% che porta il metallo a 9125 dollari la tonnellata. La Cina si conferma maggior consumatore di rame: le scorte cinesi, secondo quanto riporta Bloomberg, sono calate del 36% in maggio e del 21% in aprile, mentre si sono addirittura dimezzate nei depositi franchi.