1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame in deciso calo a Londra, titoli minerari pagano dazio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova giornata di ribassi per le principali commodities. In particolare il petrolio cede circa il 2% con il Brent sotto quota 60 dollari al barile e il rame cede sul London Metal Exchange il 3,64% a quota 3.941 dollari a tonnellata sui timori di un forte rallentamento della domanda a seguito dell’incremento delle scorte globali che si sono portate ai massimi degli ultimi 4 anni e mezzo. Ribassi delle materie prime che si fanno sentire sul comparto delle risorse di base che cede terreno oggi sulla Borsa di Londra. Bhp Billiton cede il 5,30% a quota 1.018 pence, -6,41% per Rio Tinto e -4,66% per Antofagasta (quest’ultima oggi diffonderà i dati sulla produzione nel III trimestre). Calo meno marcato per Xstrata (-1,63%).