1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame in crescita dopo i dati sui beni durevoli statunitensi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rame aumenta per il terzo giorno consecutivo sulla scia dei dati positivi sugli ordini dei beni durevoli negli Stati Uniti. Il metallo rosso a tre mesi ha guadagnato lo 0,4% a Londra raggiungendo gli 8.908,50 dollari la tonnellata. A Shanghai, il future sul rame a novembre è aumentato di 210 punti o dello 0,31%, a 10.450 dollari la tonnellata. Salgono anche i contratti a novembre dello lo zinco, che guadagna 140 punti (+0,82%) a 2670 dollari la tonnellata, del piombo, a 2619 dollari la tonnellata (+40 punti o +0,24%) e dell’alluminio, cresciuto di 20 punti (+0,12%) a 2706 dollari la tonnellata.