1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame in ascesa a Londra in scia a debolezza del dollaro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Si accentua la debolezza del dollaro sui mercati valutari e ne beneficiano le materie prime. Sul London Metal Exchange il future sul rame con scadenza a dicembre sale di quasi 2 punti percentuali sopra quota 6.600 dollari a tonnellata. Da inizio anno il metallo rossastro è salito di oltre 115 punti percentuali. Nell’ultima ora di contrattazioni il cross euro/dollaro si è riportato a quota 1,50, in rialzo di circa l’1% rispetto ai livelli di venerdì scorso. Nel weekend il G20 ha ribadito che saranno mantenuti gli stimoli all’economia finché sarà necessario. Il comunicato del G20 rimarca soprattutto come la ripresa non sia ancora uniforme e resta dipendente dal sostegno della politica, mentre preoccupa l’elevato tasso di disoccupazione.