1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame, Goldman vede domanda in calo nel 2009 e taglia stime prezzo

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Domanda 2009 in calo con surplus di offerta pari a 192 mila tonnellate. Sono queste le nuove stime sul rame snocciolate ieri da Goldman Sachs JBWere Pty, divisione australiana della banca statunitense. Il broker statunitense ritiene pertanto che l’eccesso di domanda inciderà negativamente sui prezzi. Le nuove previsioni sono di rame a quota 1,50 dollari a libra, il 21% in meno rispetto alle precedenti stime, corrispondenti a circa 3.300 dollari a tonnellata.