1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame, Goldman Sachs si aspetta domanda in declino nel 2009 e taglia stime

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Un calo similare a quello del 2001. Nel 2009 la domanda di rame è attesa da Goldman Sachs in calo del 3,5% su base annua con produzione stabile. Un contesto che comporterà quindi un surplus di offerta. Goldman ritiene però che le scorte di rame si manterranno lontane dai massimi storici raggiunti la scorsa decade e che nel lungo termine il rame sarà in grado di sovraperformare rispetto agli altri metalli industriali. Nel 2009 è comunque attesa una debolezza dei prezzi con le nuove stime di Goldman che sono di prezzi a 2.950 dollari a tonnellata rispetto ai 5.230 dollari precedentemente stimati.