1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Rame, future tre mesi in calo su dati cinesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il rame a tre mesi ha perso terreno per la prima volta in sette giorni a Shanghai, sulla scia della preoccupazione per le misure anti inflazionistiche cinesi, che potrebbero danneggiare la domanda. L’inflazione nel Paese asiatico ha raggiunto i massimi da tre anni a luglio, il 6,5%. L’indice manifatturiero cinese intanto si è attestato ad agosto a 50,9, risalendo dai minimi di luglio ma restando al ridosso della soglia di recessione. I nuovi ordini per le esportazioni cinesi sono invece scesi a 48,3 dal precedente 50,4 di luglio. A Londra il rame a tre mesi ha perso l’1,1% a 9171 dollari la tonnellata.