Rame, la Cina torna a comprare grazie allo yuan forte (Financial Times)

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 31/08/2011 - 08:51
La Cina ha approfittato del calo nei prezzi dell'ultimo mese per ricostituire le scorte di metalli industriali, mostrando così fiducia nella crescita del mercato globale, a dispetto della dubbia situazione dell'Occidente. È il parere del Financial Times, secondo cui gli acquisti dal Paese asiatico forniscono un sostegno ai prezzi delle materie prime, soprattutto per quanto riguarda il rame, che in Agosto è sceso ai minimi toccando gli 8.846 dollari la tonnellata. La Cina contribuisce per il 38% alla domanda globale di metallo rosso, ma le importazioni nette nei primi sette mesi dell'anno sono state del 37% inferiori rispetto allo stesso periodo del 2010. La forza dello yuan potrebbe ora rendere le importazioni di metallo ancora più convenienti per la Cina.
COMMENTA LA NOTIZIA