Il rame azzera le perdite dopo la decisione del taglio tassi Bce

Inviato da Floriana Liuni il Gio, 03/11/2011 - 15:35
Dopo il taglio dei tassi Bce il rame ha tagliato le sue perdite, spinto dalla possibilità di un miglioramento della domanda di metalli conseguente a questa decisione e dall'euro tornato forte sul dollaro dopo la decisione dell'istituto centrale europeo. Sull'Lme la quotazione del rame ha raggiunto verso le 14.30 a 7.865 dollari la tonnellata, tornando verso il dato di chiusura di ieri (7.885 dollari) e dopo aver raggiunto un massimo di 7.930 dollari subito dopo l'annuncio della decisione della Bce di tagliare i tassi di interesse di un quarto di punto.
COMMENTA LA NOTIZIA