Rame ancora in declino su dati manifatturieri cinesi

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 22/07/2011 - 09:37
Il rame perde sulle piazza europee sulla scia dei dati sulle manifatture cinesi, che potrebbero danneggiare le importazioni. Il metallo con consegna a tre mesi a Londra ha perso lo 0,4% a 9.640 dollari la tonnellata, registrando però un guadagno dello 0,1% settimanale. Sul mercato dei futures di Shanghai il rame con consegna ad ottobre anche ha lasciato sul terreno lo 0,4% a 11.150 dollari la tonnellata. Alluminio, zinco e nickel sono rimasti poco variati a Londra, rispettivamente a 2541,25, 2452, 23948 dollari la tonnellata.
COMMENTA LA NOTIZIA