Rame, alluminio e piombo guideranno il rialzo dei metalli di base nel 2012 (Credit Suisse)

Inviato da Floriana Liuni il Ven, 13/04/2012 - 11:10
La crescita globale sarà sotto la media nei prossimi mesi, e ciò porterà una contrazione ulteriore dei mercati nel 2012. Lo dicono gli esperti di Credit Suisse, che vedono nei prezzi delle commodity l'indicatore del "limite effettivo della velocità della crescita globale".
In particolare per quanto riguarda i metalli di base, alluminio, piombo e rame sovraperformeranno il mercato, stando a quanto riportano gli analisti elvetici. Dopo il rimbalzo di gennaio e febbraio e la mancanza di direzione dell'ultimo mese e mezzo, nel secondo semestre dovrebbe riprendere il trend al rialzo guidato proprio dai tre metalli di base, sulla scia della ripresa statunitense. Inoltre, secondo Credit Suisse la costruzione di scorte vista nel primo trimestre limiterà i guadagni: difficilmente i prezzi raggiungeranno i picchi del 2011.

COMMENTA LA NOTIZIA