1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Rally nel finale per le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Finale di settimana positivo per le borse europee che terminano gli scambi sui massimi di seduta. In evidenza soprattutto il settore dell’auto e i bancari, deboli invece i titoli tecnologici sulla scia dell’andamento negativo del Nasdaq. L’indice delle blue chip europee (Dj Stoxx) ha chiuso l’ultima seduta della settimana in crescita (+0,64%), a quota 3777 punti. A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 6236 punti, (+0,43%). In evidenza, tra le blue chip, Intercon. Hotel (+3,59%) e Tate & Lyle (+2,3%). Maglia nera del listino inglese Br.Amer.Tob. (-1,64%), seguito da Sabmiller (-1,57%). L’indice tedesco Dax ha invece terminato a quota 6748,6 punti, (+0,88%). In evidenza, tra le blue chip, Deutsche Boerse (+5,02%) e Commerzbank (+4,48%) sulle voci di un presunto interesse da parte di Merrill Lynch. Maglie nere del listino di Francoforte i tecnologici Infineon (-2,07%) e Sap (-0,6%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 5615 punti, (+1,07%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Vinci (+6,39%) che ha visto l’ingresso nel capitale del finanziere Francois Pinault con un quota del 5% e Schneider Electric (+4,97%). Pecora nera a Parigi Gaz De France (-0,97%) che risente delle ipotesi di fusione con Suez, seguita da Alstom (-0,93%).