E' rally di fine anno anche sul Sedex

Inviato da Redazione il Mer, 22/12/2004 - 12:25
Il rally di fine anno è in pieno svolgimento anche sul Sedex dove la contrazione degli scambi non è così forte come ci si potrebbe aspettare e così le prime posizioni per controvalore scambiato in euro vedono un dominio delle call sull'S&P/Mib che mettono a segno incrementi di valore di varia portata. Rispetto alle due passate sedute hanno perso un po' di interesse le call più aggressive, quella di Unicredito con strike a 31.000 punti e scadenza a marzo 2005 e quella di Goldman Sachs con strike a 31.250 e medesima scadenza. Entrambe si posizionano comunque sopra il milione di euro di controvalore scambiato. A condurre le danze oggi è però la call 30.000 di Unicredito a oltre 4 milioni di euro seguita da altre due call dello stesso emittente con strike a 29.000 e 28.000 punti, scadenza a marzo 2005 a 3 e 2 milioni di controvalore scambiato rispettivamente. Sopra i due milioni anche Société Générale con la call 28.000 in scadenza a marzo 2005. Per i sottostanti azionari si segnalano due call su generali, entrambi aventi strike a 22 euro e scadenza a marzo 2005 l'una di Unicredito e l'altra di Deutsche Bank con rispettivamente 885.000 e 674.000 euro di controvalore scambiato.
COMMENTA LA NOTIZIA