1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Raiffeisen Fund Conservative: dal lancio raccolta oltre i 100 mln e performance sopra l’11%

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Raiffeisen International Fund Advisory GmbH, la società di distribuzione di Raiffeisen Capital Management, ha ottenuto l’autorizzazione al collocamento in Italia del fondo Raiffeisen Fund Conservative, fondo che dal lancio a fine aprile 2013 ha ottenuto una performance positiva dell’11,19%. Da novembre 2012, mese in cui il fondo era stato registrato per la vendita, la raccolta ha superato i 100 milioni di euro. Per gli investitori italiani sono disponibili due diverse tipologie di questo prodotto: una, la classe S, che distribuisce mensilmente i dividendi, l’altra, la classe R, che accumula e incorpora direttamente le cedole.

Fondo di fondi flessibile a volatilità contenuta, il Raiffeisen Fund Conservative investe principalmente in fondi obbligazionari composti da titoli di stato e obbligazioni societarie denominate in euro dalla massima solvibilità. Una parte gli impieghi viene fatta anche su fondi monetari.

In particolar modo il fondo combina fra loro cinque diverse asset class obbligazionarie, con lo scopo di ottenere le opportunità di rendimento maggiori e ridurre allo stesso tempo i possibili rischi. Il prodotto investe quindi in fondi che coprono le rispettive classi di attivo obbligazionarie strategicamente con un approccio di Risk Parity e con strategie di asset allocation tattica di brevissimo periodo (da 1 a 3 mesi) che hanno come obiettivo quello di catturare i trend sul versante obbligazionario.

Il fondo può quindi investire anche in fondi obbligazionari incentrati sui mercati emergenti o su obbligazioni societarie e può, altresì, detenere una quota variabile di strumenti di liquidità e/o fondi monetari durante periodi caratterizzati da elevata volatilità di mercato o dalla minaccia di un repentino aumento dei tassi d’interesse.

“L’approccio del Raiffeisen Fund Conservative”, ha spiegato Donato Giannico, Country Head per l’Italia di Raiffeisen Capital Management, “consente al team di gestione di reagire in modo flessibile alle mutevoli condizioni del mercato ed è in sintonia con la crescente richiesta dei clienti che, in un contesto estremamente variabile, oggi sono alla ricerca di soluzioni di investimento obbligazionario di tipo conservativo, che permettano di valorizzare il capitale nel lungo termine, mantenendo allo stesso tempo un adeguato controllo del rischio”.