1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Raffica di dati macro in arrivo dalla Cina

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Raffica di dati macro in arrivo dalla Cina. Crescita inferiore alle attese per le vendite al dettaglio nell’ex Celeste impero a luglio. La variazione tendenziale è positiva del 17,9% rispetto al +18,3% del mese precedente. Non sono state centrate le attese che erano a +18,5% a/a. Lieve surriscaldamento dell’inflazione cinese. A luglio l’indice dei prezzi al consumo fa segnare un aumento tendenziale del 3,3 percento dal 2,9 per cento segnato a giugno. Il dato è in linea con le attese degli analisti. IL governo di Pechino ha un obiettivo di inflazione al 3% a fine 2010. Rialzo inferiore alle attese per le vendite al dettaglio in Cina a luglio. La variazione tendenziale è positiva del 17,9% rispetto al +18,3% del mese precedente. Non sono state centrate le attese che erano a +18,5% a/a.

Commenti dei Lettori
News Correlate
ASTA BOND

Italia: Tesoro, martedì prossimo in asta titoli fino a 3,5 miliardi

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze nell’asta in calendario il prossimo 27 giugno collocherà CTZ e BtpEi per 3-3,5 miliardi di euro. Nel dettaglio, saranno messi sul mercato CTZ 24 mesi per 2-2,5 miliardi e BtpEi per 0,5-1 miliardo di euro.

RATING

Creval: Fitch taglia rating, outlook è negativo

Fitch Ratings ha ridotto il rating a lungo termine del Credito Valtellinese a “BB-“ da “BB” e il Viability Rating a “bb-“ da ”bb”, già posti sotto osservazione con implicazioni negative lo scorso 24 marzo. L’outlook è negativo.

MERCATI

Borse europee piatte, bancari ed energetici sotto tono

Banche ed energetici penalizzano la seduta dei listini europei. A Londra il Ftse100 ha terminato a 7.439,29 punti, -0,11%, mentre a Madrid l’Ibex si è fermato a 10.709,90, -0,29%. Incremento dello 0,15% invece per Francoforte e Parigi, salite rispet…