Raffarin su Aventis: interesse strategico nazionale

Inviato da Redazione il Mer, 14/04/2004 - 08:20
Il governo francese ieri ha raffreddato le speranze degli investitori che scommettevano su un ammorbidimento della posizione ostile da parte dell'esecutivo sulla possibilità che un'offerta da parte di un "cavaliere bianco" (la svizzera Novartis) sulla rivale franco-tedesca Aventis potesse riaccendere i giochi e costringere l'acquirente dichiarata Sanofi-Synthélabo a rilanciare sul prezzo o a ritirarsi dall'asta. "L'esecutivo francese, invece, non ha mutato opinione a riguardo e rimane molto attento all'interesse nazionale e strategico di queste compagnie" ha affermato il portavoce del Primo ministro traansalpino Jean-Pierre Raffarin. Un chiaro segnale, dunque, che molto probabilmente la svizzera Novartis non potrà mettere mano al portafogli per la conquista di Aventis.
COMMENTA LA NOTIZIA