1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

La questione siriana penalizza i listini Usa

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le tensioni geopolitiche spingono al ribasso Wall Street. A due ore dalla chiusura il Dow scende dello 0,8%, lo S&P segna un -1,15% e il Nasdaq lascia sul parterre l’1,7%. A livello di singole performance spicca l’incremento di mezzo punto percentuale registrato da Chevron in scia del balzo del greggio sopra quota 109 dollari al barile.

-2,3% invece per Goldman Sachs penalizzata dalle indiscrezioni su perdite innescate da un cattivo funzionamento dei sistemi informatici.