Q-Cells: Kepler invita alla prudenza, ecco i dubbi

Inviato da Laura Vezzoli il Gio, 29/06/2006 - 12:19
L'energia pulita di Q-Cells tira un po' meno. Gli analisti di Kepler hanno consigliato ai loro clienti di ridurre i titoli in portafoglio del gruppo tedesco, mentre il target price è sotto osservazione per possibili revisioni. Dal canto suo Q-Cells come cartina di tornasole ha alzato le stime per il 2006 nell'ordine 5%: i ricavi attesi sono stati portati a 500 milioni di euro, l'Ebit a 105 milioni e il profitto netto a 68 milioni. Ma gli analisti non si fanno tentare. A Kepler sottolineano infatti nella nota uscita oggi che l'entità della revisione è ancora modesta ed implica una situazione di stallo in termini di Ebit e profitto netto rispetto ai livelli dei primi quattro mesi dell'anno. E non solo. A non convincere gli esperti della prestigiosa casa d'affari islandese è anche l'annuncio fatto da Q-Cells di voler investire parecchi milioni di euro nella tecnologia Thin-Film. Spesa che gli esperti avvertono impatterebbe negativamente sui margini di profitto senza contare che permane il rischio di sovrapproduzione.


COMMENTA LA NOTIZIA