Punta a 600 promotori finanziari la nuova rete Life Banker targata Bnl

Inviato da Massimiliano Volpe il Sab, 24/05/2014 - 20:15
La nuova rete di promotori finanziari. Bnl ha presentato i "Life Banker", la nuova rete di promotori finanziari dedicati alla gestione del risparmio e degli investimenti, in grado di offrire un'ampia gamma di prodotti nel campo dei finanziamenti, della bancassurance e dell'investment banking, oltre che soluzioni ad alto valore aggiunto come leasing, factoring, servizi fiduciari, gestione flotte aziendali. «Life Banker- ha dichiarato Fabio Gallia, amministratore delegato di Bnl e responsabile del gruppo BNP Paribas per l'Italia - non è solo il nome con il quale abbiamo voluto identificare i nostri promotori finanziari, consulenti che fanno dell'ascolto, della relazione e della competenza il modo per essere vicini a famiglie ed imprese nella costruzione dei loro progetti di vita. Life Banker è soprattutto il manifesto della strategia di questa nuova iniziativa di Bnl che, in linea con il modello di servizio della banca e le altre sue strutture di business, è in grado di sviluppare una vera e propria partnership con il cliente attraverso l'intera gamma di soluzioni del gruppo BNP Paribas»

Il piano di sviluppo della rete. La strategia della nuova struttura prevede, al 2018, un totale di 600 professionisti tra: promotori-agenti, scelti sul mercato; promotori-dipendenti Bnl; giovani neolaureati. I professionisti senior sono selezionati secondo i criteri della qualità e della coerenza con il modello e i principi di business di Bnl e del gruppo BNP Paribas e scelti fra coloro che gestiscono masse di almeno 15 milioni di euro. Per le figure junior, si punta a neo-laureati che la banca forma nell'ambito dell'iniziativa "Accademia Finanziaria", confermando così la costante attenzione di Bnl ai temi legati al lavoro e alle nuove generazioni.

L'organizzazione della rete. I Life Banker operano nella struttura "Sviluppo e Promozione Finanziaria", inserita a sua volta nella divisione retail e private, di cui è responsabile il vice direttore generale di Bnl, Marco Tarantola. Sviluppo e Promozione Finanziaria è guidata da Ferdinando Rebecchi, manager di lunga ed ampia esperienza nel settore bancario e in quello della promozione. Il presidio territoriale è realizzato attraverso 9 aree geografiche in tutta Italia e l'organizzazione prevede ruoli - i business manager - che operano come link tra le strutture commerciali centrali di Bnl e delle altre società del gruppo BNP Paribas con quelle a livello locale, sviluppando sinergie che si trasformano in benefici per l'attività del promotore e per il servizio al cliente. Il network di Bnl è guidato da Carmelo Salamone, che vanta precedenti esperienze in diverse importanti realtà del settore. Lo Sviluppo Rete e Recruiting è affidato, invece, a Stefano Colasanti che, oltre ad aver operato nelle Reti dei promotori finanziari, ha ricoperto in Bnl ruoli di responsabilità nel commerciale e nelle risorse umane.



COMMENTA LA NOTIZIA