1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Pubblicità: ricavi settori in crescita fino al 2020, il futuro si giocherà sull’Iptv (PwC)

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nel 2016 i ricavi nel mercato italiano della pubblicità cresceranno del 3% a 7,85 miliardi di euro, mentre al 2020 la spesa pubblicitaria raggiungerà quota 9,1 miliardi, segnando uno sviluppo annuo del 3,6%.

E’ quanto viene riportato da PwC Italia nel rapporto “E&M Outlook Italy 2016-2020”, presentato oggi, che vede tale crescita attribuita principalmente ai segmenti TV e Internet. Questi due mercati rappresentano da soli il 70% del mercato pubblicitario totale in Italia.

Soffre ancora il mercato dell’editoria, che vede un declino dei ricavi pubblicitari per periodici e quotidiani stimato ad un Cagr rispettivamente pari al -2,5% ed al -3,8% nel 2020.

La contrazione di tale segmento è causata dal declino del mercato della carta stampata che induce gli investitori pubblicitari a migrare i propri investimenti su altri canali.

Nell’intervista riportata da Reuters, Andrea Samaja, PwC E&M Leader, ha spiegato che la vera scommessa sul futuro del settore si giocherà sull’Iptv (la diffusione di contenuti televisivi attraverso internet), per la quale è previsto un Cagr del 25% ed una crescita del suo peso specifico nel mercato.