PSA Peugeot Citroën pesante sulla Borsa di Parigi: pesa richiamo preventivo 97mila vetture

Inviato da Redazione il Lun, 01/02/2010 - 09:31
Quotazione: PEUGEOT
Fitti ordini di vendita sul gruppo francese costruttore di automobili, PSA Peugeot Citroën. Le azioni del colosso delle quattro ruote d'Oltralpe cedono in questo momento l'1,73%, scambiando a quota 23,225 euro. A deprimere il sentiment attorno a Psa è il "richiamo preventivo" di 97.000 vetture in Europa, tra cui Peugeot 107 e Citroen C1, prodotte in uno stabilimento in comune con Toyota, la casa giapponese che è stata costretta la scorsa settimana a ritirare milioni di vetture a causa di un difetto al pedale dell'acceleratore.
COMMENTA LA NOTIZIA
dnt scrive...
sandalio scrive...