1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Prysmian: utile netto scende a 183 mln nei 9 mesi

QUOTAZIONI Prysmian
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prysmian ha chiuso i primi 9 mesi dell’anno con un risultato netto pari a 183 milioni di euro, in flessione del 5,7% dai 194 milioni dell’analogo periodo nel 2017. I ricavi sono stati pari a 7.293 milioni, includendo 1.246 milioni realizzati da General Cable consolidata a partire dallo scorso giugno, registrando una crescita organica (escluso il contributo di General Cable e al netto di variazioni del prezzo dei metalli e dell’andamento dei cambi) del 3,8% rispetto ai primi nove mesi del 2017 (in accelerazione nel terzo trimestre a +7,4%).

“L’integrazione con General Cable avviata con tempestività dopo il closing dell’acquisizione prosegue in linea con i piani e la realizzazione delle sinergie procede in linea con le nostre previsioni”, ha dichiarato l’a.d. Valerio Battista, che definisce i risultati di bilancio dei primi nove mesi dell’anno “sostanzialmente positivi, con una buona crescita organica dei ricavi e risultati in miglioramento (al netto degli accantonamenti Western Link)”.
Il gruppo prevede per l’intero esercizio 2018 un Ebitda rettificato compreso nell’intervallo 860-920 milioni.