1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Prysmian, sopra i 14,25 euro il doppio minimo è servito

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Quarta seduta consecutiva all’insegna del rialzo per Prysmian. Le azioni del gruppo milanese grazie al rimbalzo in atto si sono così rapidamente riportate in prossimità della coriacea area resistenziale presente in prossimità dei 14,25 euro. In caso di ulteriori accelerazioni si verrebbe così a completare un doppio minimo in costruzione dal 17 giugno scorso. L’indicazione è sostenuta anche dall’analisi dei volumi, specie alla luce dell’andamento dello scorso 12 luglio. Quel giorno il titolo fu violentemente rigettato dai minimi con forti volumi. Pur considerando come il quadro tecnico di medio sia ampiamente deteriorato, vista la presenza di una classica figura di inversione come il doppio massimo tracciato tra il 6 gennaio e il 17 giugno e ancora da sfogare al ribasso, nel breve periodo si potrebbe assistere a un rimbalzo che permetta quantomeno di completare il pull back tecnico della trendline ascendente di breve tracciata con i minimi crescenti del 17 maggio e del 3 giugno rotta al ribasso il 16 giugno. A livello operativo, chi volesse anticipare la rottura potrebbe posizionarsi in acquisto a 13,97 euro. Con stop che scatterebbe inequivocabilmente sotto i 13,40 euro, il primo target è a 15,05 euro mentre il secondo è a 15,35 euro.