1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Bilancio Italia ›› 

Prysmian: scendono utili e ricavi nel I semestre, Ebitda 2013 visto a 600-650 milioni

QUOTAZIONI Prysmian
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prysmian ha chiuso il primo semestre con un utile netto rettificato in calo del 10,9% a 115 milioni di euro rispetto ai 129 milioni realizzati nello stesso periodo del 2012. In flessione del 5,3% (variazione organica) i ricavi che sono ammontati a 3.622 milioni di euro dai 3.916 milioni di dodici mesi fa. Il margine operativo lordo (Ebitda) rettificato si è attestato a 282 milioni, mostrando una flessione dell’8,3% contro i 308 milioni dei primi sei mesi dell’anno scorso mentre il risultato operativo (Ebit) rettificato è sceso del 10,5% a 204 milioni dai precedenti 229 milioni. Il portafoglio ordini power transmission è salito al record di oltre 2,8 miliardi di euro.

Il gruppo prevede per il secondo semestre dell’anno un recupero della redditività con l’obiettivo di raggiungere per l’intero esercizio 2013 un Ebitda rettificato tra i 600 e i 650 milioni di euro (670 milioni nel 2012) ed entro l’esercizio 2015 un livello di sinergie cumulate derivanti dall’integrazione con Draka pari a 175 milioni contro i 65 milioni di fine 2012.