1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Prysmian, questa mattina nuova conferma short

QUOTAZIONI Prysmian
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

In controtendenza rispetto al Ftse Mib, Prysmian arretra oggi a Piazza Affari in scia all’avvio di un’inchiesta da parte dell’Antitrust brasiliana circa l’esistenza di un cartello di produttori nel mercato dei cavi per il trasporto della corrente elettrica ad alto voltaggio. Il Paese carioca vale circa il 15% dell’Ebitda del gruppo milanese e la multa potenziale potrebbe aggirarsi fino ad un massimo di 150 milioni di euro sui 500 di giro d’affari. In questo contesto le azioni della società guidata da Valerio Battista potrebbero dunque confermare le indicazioni tecniche negative che erano già emerse con l’apertura della seduta dell’11 marzo. In quell’occasione i titoli si portarono infatti sotto la trendline ascendente di medio periodo. La trend in questione è stata ottenuta unendo i minimi crescenti del 20 maggio e del 6 luglio e negli ultimi mesi ha sempre fornito valide indicazioni sia long che short. Oltre a tale indicazione, con il ribasso dell’11 marzo le azioni hanno completato un doppio top costruito dal 2 marzo in poi e avente come neck point 14,61 euro. Il rimbalzo delle ultime sedute ha dunque permesso di completare il pull back della trendline menzionata in precedenza, trovando tuttavia un serio ostacolo resistenziale nelle medie mobili a 14 e 55 periodi passanti nel chart daily rispettivamente a 14,8171 e 14,9511 euro. Partendo da questi presupposti è dunque possibile entrare in vendita a 14,78 euro. Con stop posizionato a 15,05 euro, il primo target prevede l’uscita in prossimità dei recenti minimi di periodo in area 14 euro mentre il secondo, che prevede l’estensione completa al ribasso del doppio massimo, è individuato a 13,10 euro.