1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prysmian: intesa con GCC Lab in Arabia Saudita, titolo balza in testa al Ftse Mib

QUOTAZIONI Prysmian
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Prysmian balza in testa al Ftse Mib, registrando un rialzo di oltre il 5% a 16,185 euro. Questa mattina il gruppo attivo nel settore dei sistemi in cavo per l’energia e le telecomunicazioni ha annunciato di avere siglato un memorandum di intesa non vincolante con GCC Electrical Equipment Testing Laboratory (GCC Lab), un laboratorio di prove per i sistemi in cavo per la trasmissione e la distribuzione di energia elettrica sito a Dammam (Arabia Saudita), per una cooperazione tecnica congiunta volta a sviluppare servizi a supporto delle attività di prova, ispezione e certificazione nella regione del Gulf Cooperation Council (GCC).
Nel dettaglio, Prysmian collaborerà con GCC Lab per effettuare misurazioni di scariche parziali (Partial Discharge – PD), utilizzando la tecnologia wireless PRY-CAM di proprietà del Gruppo, per conto di terze parti sia presso GCC Lab, sia in situ. È quanto si apprende in una nota di Prysmian nella quale si indica che il memorandum di intesa ha una validità di 60 mesi e sarà convertito in un accordo definitivo entro i primi 12 mesi di collaborazione.

In merito all’accordo Prysmian spiega inoltre che “la tecnologia wireless PRY-CAM per la misurazione rapida, accurata, affidabile, efficace e in modalità on-line delle scariche parziali, consente di effettuare attività di diagnostica e di localizzazione delle anomalie pur mantenendo il sistema esaminato in esercizio ed è applicabile a tutti gli aspetti della valutazione delle condizioni di sistemi ed apparecchiature elettriche per classi di tensione comprese tra i 3 e i 600 kV. I dati raccolti sono archiviati attraverso un sistema in cloud per essere resi disponibili e condivisi a distanza”.