Prysmian: inaugurata nuova fabbrica in Russia, investimento da 55 milioni di dollari

Inviato da Flavia Scarano il Gio, 03/10/2013 - 09:46
Quotazione: PRYSMIAN
Prysmian Group ha inaugurato oggi la nuova fabbrica destinata alla produzione di cavi di media e alta tensione a Rybinsk, nella regione russa di Yaroslavl, completando un'ulteriore fase del suo piano di espansione nel Paese. E' quanto si legge in una nota della società in cui ricorda che dopo l'acquisizione nel 2009 di Rybinskelectrocabel, uno dei principali produttori russi di cavi, con l'obiettivo di sviluppare la capacità produttiva locale nel settore ad elevata tecnologia dei cavi ad alta tensione e industriali, l'espansione del gruppo in Russia è proseguita a seguito della fusione con Draka con l'integrazione, nel 2011, dello stabilimento Neva Cable a San Pietroburgo, dedicato alla produzione di cavi telecom in rame e fibra.

"L'investimento totale di 55 milioni di dollari nel mercato Russo ci consentirà di avviare la produzione locale di cavi di media e alta tensione utilizzando processi produttivi in linea con gli standard qualitativi del gruppo, impiegando la tecnologia più avanzata disponibile sul mercato", ha commentato Cesare Biggiogera, Ceo Prysmian Group Russia. "Rappresenta, inoltre, un passaggio fondamentale nell'ottica di diventare partner di riferimento delle aziende russe che operano nella trasmissione e distribuzione dell'energia, e ci consentirà di raggiungere il target di circa 200 milioni di euro di vendite per il 2016".
COMMENTA LA NOTIZIA
Trendfriend scrive...
Re-Member scrive...
tapascione scrive...
Robysuper scrive...
il Mele del CED scrive...