1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prysmian: Ebitda sopra le attese, confermata la guidance sull’Ebitda Adjusted

QUOTAZIONI Prysmian
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

I risultati economici del primo semestre 2016 di Prysmian hanno registrato incrementi sopra le attese per il risultato operativo ed hanno permesso al management del gruppo di confermare gli obiettivi di guidance per il 2016.

Nella prima parte di anno il gruppo milanese ha registrato ricavi per 3,785 miliardi di euro, segnando un progresso del +1,8% a/a su base organica.

La performance è stata indirizzata principalmente della business unit energy projects (+22,7% a/a), mentre ha avuto un’incisione minor il segmento telecom (+5,8% a/a).

I ricavi si sono fissati ad un livello leggermente inferiore rispetto alle stime degli analisti raccolte da Bloomberg che si attestavano a 3,875 miliardi.

Al contrario Prysmian ha battuto le stime in termini di Ebitda Adjusted mostrando una performance operativa pari a 347 milioni (+10,5% a/a) contro una previsione di 338 milioni degli esperti.

L’ultima riga di conto economico ha evidenziato un utile netto pari a 115 milioni, in crescita del 43,8% rispetto al periodo di confronto.

A livello patrimoniale l’indebitamento finanziario netto di fine giugno 2016 ammontava a 1,031 miliardi, contro 750 milioni al 31 dicembre 2015.

Come detto, il management ha confermato la guidance sull’Ebitda adjusted a fine anno, visto all’interno del range 670-720 milioni di euro. Le stime di consensus dei 15 broker che seguono il titolo, fissano il target per il reddito lordo a 704 milioni.

Il management ritiene che per il prosieguo di anno “La domanda di cavi nei business ciclici dei cavi per le costruzioni e della media tensione per le utilities risulti in linea rispetto all’anno precedente”.

Accoglienza cauta del mercato, con il titolo che al momento fa segnare un lieve ribasso dello 0,2% a 6,13 euro.