Prysmian: contratto con Terna da 70 milioni di euro per collegamento elettrico isola di Capri

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 24/09/2013 - 15:49
Quotazione: PRYSMIAN
Prysmian Group ha acquisito un nuovo contratto del valore di circa 70 milioni di euro per il collegamento elettrico fra l'isola di Capri e Torre Annunziata (Napoli) da Terna Rete Italia, società interamente posseduta da Terna. E' quanto si legge in una nota diffusa dalla società, in cui spiega che il collegamento fa parte di un più ampio progetto varato da Terna, il "Progetto Insula", che prevede la realizzazione di collegamenti elettrici fra le principali isole italiane ­ Sardegna, Sicilia, Elba, Isole Campane, Laguna Veneta ­ e la terraferma, con cavi sottomarini di tecnologia d'avanguardia. I cavi per il collegamento Capri-Torre Annunziata saranno prodotti nello stabilimento di Arco Felice (Napoli) mentre la posa del cavo sottomarino sarà realizzata con la nave posacavi "Giulio Verne" di proprietà del gruppo. Il completamento del progetto è previsto nel 2015.

"E' per noi fonte di grande soddisfazione essere coinvolti nella realizzazione di un'infrastruttura di così grande importanza strategica ed ambientale", afferma Valerio Battista, Ceo di Prysmian Group. "Il track record di progetti realizzati e in corso conferma ulteriormente il nostro ruolo da protagonista nel processo di sviluppo di reti e interconnessioni per la trasmissione di energia più efficienti e sostenibili in Europa e nel mondo".
COMMENTA LA NOTIZIA
fallugia scrive...
Re-Member scrive...
tapascione scrive...
Robysuper scrive...
il Mele del CED scrive...