Prysmian: al via collocamento prestito convertibile da 300 milioni di euro

Inviato da Flavia Scarano il Mar, 05/03/2013 - 08:26
Quotazione: PRYSMIAN
Prysmian ha avviato il collocamento di un prestito obbligazionario con durata di cinque anni e per un importo nominale di 300 milioni di euro. E' quanto comunicato dalla società in una nota. Le obbligazioni saranno convertibili in azioni ordinarie della società, subordinatamente all'approvazione, da parte dell'assemblea straordinaria della società da tenersi non più tardi del 31 luglio 2013, di un aumento di capitale con esclusione del diritto di opzione da riservare esclusivamente al servizio della conversione delle obbligazioni.

Le obbligazioni saranno emesse alla pari per un valore nominale unitario pari a 100.000 euro e avranno una cedola semestrale al tasso fisso compresa tra il 1,00% e il 1,50% annuo. Il prezzo di conversione iniziale delle Obbligazioni sarà fissato mediante applicazione di un premio compreso tra il 30% e il 37,50% oltre il prezzo medio ponderato delle azioni ordinarie della Società rilevato sul Mercato Telematico Azionario tra il momento del lancio e il pricing dell'operazione. Prysmian intende richiedere l'ammissione alla quotazione delle obbligazioni su un mercato regolamentato o su un sistema multilaterale di negoziazione riconosciuto a livello internazionale, entro il 31 luglio 2013.

Il collocamento, spiega la nota, permetterà alla società di ottenere una più ampia diversificazione delle risorse finanziarie mediante la raccolta di fondi sul mercato dei capitali. Tali fondi saranno utilizzati per l'ottimizzazione della struttura finanziaria e del costo del capitale della Società nonché per finanziare l'attività d'impresa.
COMMENTA LA NOTIZIA
Trendfriend scrive...
Re-Member scrive...
tapascione scrive...
Robysuper scrive...
il Mele del CED scrive...