Proseguono in ribasso le Borse europee. Milano è la peggiore

Inviato da Daniela La Cava il Mar, 11/09/2012 - 11:53
Rimangono impostate al ribasso le principali Borse europee alla vigilia della decisione della Corte costituzionale tedesca sulla legittimità del fondo salva stati Esm. Prima delle 12 la maglia di peggio la indossa Piazza Affari, con il Ftse Mib che viaggia sotto quota 16 mila punti (-0,96%). Giù anche l'Ibex35 e il Cac40 che cedono rispettivamente lo 0,83% a 7.793 punti e lo 0,42% a 3.491 punti. L'indice Dax lascia sul terreno lo 0,15% a 7.203 punti. Oltre al verdetto della Corte Costituzionale tedesca, cresce per gli annunci della Fed. Il governatore Ben Bernanke potrebbe annunciare il lancio di un nuovo piano di quantitative easing a sostegno della prima economia mondiale. Tra gli appuntamenti dell'ottava venerdì in programma il meeting dell'Eurogruppo durante il quale il tema di discussione principale potrebbe essere un pieno salvataggio della Spagna.
COMMENTA LA NOTIZIA