1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Valute e materie prime ›› 

Prosegue il ritracciamento dell’oro: scende a 831 dollari all’oncia

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Proseguono le prese di beneficio sul metallo prezioso. A Londra l’oro ha registrato un fixing pomeridiano a 831,50 dollari all’oncia, in ulteriore calo rispetto agli 865 dollari indicati in mattinata. Il calo rispetto ai prezzi di venerdì scorso si attesta quindi a circa 70 dollari all’oncia, -7,8%. Pesano sull’andamento del metallo l’andamento dei cross valutari (euro dollaro in risalita oltre quota 1,36) e il clima di ritrovata fiducia dopo l’approvazione del piano anticrisi deciso nel weekend dalle autorità internazionali. Due notizie che vanno chiaramente a ripercuotersi sul prezzo dell’oro, classico bene rifugio nei momenti di difficoltà.