Prosegue il braccio di ferro Enel-Terna, il Governo decide a fine maggio

Inviato da Alberto Bolis il Mer, 25/05/2011 - 10:47
Quotazione: ENEL
Quotazione: TERNA
Il Consiglio dei Ministri deciderà entro fine maggio se Terna potrà o meno costruire sistemi di accumulo dell'energia elettrica per le fonti rinnovabili. Secondo indiscrezioni di stampa ci sarebbe uno scontro molto duro con Enel e gli altri produttori di energia che sarebbero contrari al fatto che Terna possa costruire e gestire questi impianti. "La decisione finale- spiega Equita nella nota odierna - potrebbe essere quella di mettere all'asta la costruzione di questi impianti e nel caso l'asta vada deserta, Terna sarebbe chiamata a costruire questi impianti". La decisione è molto delicata in quanto il gruppo guidato da Flavio Cattaneo ha annunciato investimenti per 1 miliardo di euro entro il 2015 in queste attività.
COMMENTA LA NOTIZIA