1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Pronto rimbalzo per le borse europee

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Chiudono tutti in terreno positivo i listini del Vecchio Continente spinti al rialzo dal numeroso flusso di trimestrali delle principali blue chip europee. L’indice Dj Stoxx ha chiuso la seduta in crescita (+0,55%), a quota 3817 punti. L’indice tedesco Dax ha terminato a quota 6997,19 punti, (+0,8%). In evidenza il colosso della chimica Basf (+5,21%) che ha chiuso il 2006 con ricavi in crescita del 23% a 53 miliardi di euro. Previsto inoltre un piano di riacquisto di azioni proprie per 3 miliardi di euro da realizzarsi nei prossimi 18 mesi. Bene anche Allianz (+4,3%) che ha diffuso questa mattina i risultati relativi all’esercizio appena terminato. Il gruppo Allianz ha chiuso il 2006 con un utile netto di 7,02 miliardi di euro, in crescita del 60,3% rispetto al precedente esercizio.
Peggior titolo del listino di Francoforte Deutsche Boerse (-3,69%), frenata dalle prese di beneficio nonostante abbia registrato nel 2006 un utile netto pari a 669 milioni (+56%) in linea con le stime di consensus, seguita da Fresen MedCare (-1,95%).
A Parigi il Cac40 ha terminato a 5706 punti, (+0,2%). Tra le blue chip del listino francese, in evidenza oggi Schneider Electric (+3,21%) e Vallourec (+2,35%). Pecora nera a Parigi Bouygues (-1%), seguito da Credit Agricole (-0,97%).
A Londra, l’indice Ftse ha terminato a quota 6264 punti, (+0,5%). In evidenza, tra le blue chip, Bae System (+4,75%) dopo gli ottimi numeri del 2006 e Centrica (+4,52%). Maglia nera del listino inglese Capital Group (-2,25%), seguita da Hammerson (-1,69%).