1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Promotori, ancora pochi giorni per iscriversi alla seconda edizione dei PFAward

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Se avete penna e foglio segnatevi il 31 ottobre 2014, deadline per la domanda di iscrizione alla seconda edizione dei PFAwards (per gli interessati basta andare su www.pfawards.it), i riconoscimenti che ProfessioneFinanza assegna a promotori finanziari e banker che si distinguono per l’accuratezza delle proprie competenze in particolari aree tematiche finanziarie.

I PFAwards hanno l’obiettivo di premiare in ciascuna delle categorie selezionate quei Professionisti della Finanza® che hanno saputo dimostrare la piena padronanza delle relative competenza professionali sia a livello teorico che operativamente nel rapporto con i propri Clienti.

Il processo di valutazione dei candidati avrà inizio a partire dal 3 novembre, sarà svolto da un team di esperti di ProfessioneFinanza sotto la supervisione di un Comitato Scentifico super partes. I vincitori saranno proclamati nel corso di una Serata di Gala il 29 gennaio 2015, a conclusione del prossimo PFEXPO di Milano.

Alla prima edizione, realizzata con il patrocinio di EFPA Italia, hanno partecipato oltre 800 professionisti, tra promotori finanziari, consulenti indipendenti e private banker, che hanno sostenuto e superato tre prove tese a vagliare le loro competenze: dalla conoscenza teorica di vari argomenti alla capacità operativa di saper gestire efficacemente casi concreti. Sei le categorie per le quali hanno concorso i professionisti: consulenza fiscale, tutela patrimoniale, consulenza previdenziale, relazione con il cliente, pianificazione successoria e costruzione del portafoglio. La prima fase della selezione si è basata su due questionari online di sbarramento che vertono sia su aspetti teorici, che operativi. A questa è seguita una valutazione orale da parte dei docenti di PFAcademy – la divisione di ProfessioneFinanza dedicata alla formazione – un team di esperti indipendenti costituito da autorevoli rappresentanti del mondo accademico e della libera professione, che ha selezionato i 10 finalisti per ognuna delle aree tematiche.

I professionisti premiati possono quindi godere di un riconoscimento super partes che conferma la validità delle loro competenze e che potrà essere apprezzato sia dai clienti già acquisiti sia da quelli potenziali come elemento di ulteriore affidabilità del proprio consulente.