1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Prometeia: banche italiane con il vento in poppa per i prossimi due anni

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sono appetibili le banche italiane. E anche molto. E’ quanto emerge dal rapporto “Le azioni delle banche quotate” di Prometeia. Negli ultimi 12 mesi i prezzi dei titoli bancari sono aumentati accompagnando il progressivo miglioramento della redditività dei gruppi bancari che si è consolidato nel corso del 2004. In particolare tra aprile 2004 e aprile 2005 l’indice bancario si è apprezzato del 23%, cui è seguita un’ulteriore crescita negli ultimi 45 giorni del 3,2%. A fronte della crescita dei rendimenti, i titoli bancari hanno registrato un’importante riduzione della volatilità dei prezzi giornalieri e quindi del rischio finanziario collegato. Dal lato dei fondamentali, l’ultimo esercizio ha prodotto una crescita del Roe medio ponderato dei gruppi bancari dal 6,1% del 2003 all’9,9% del 2004. E sul futuro? Le previsioni per l’anno in corso e per il prossimo biennio evidenziano una graduale ripresa del margine di intermediazione netto con una crescita annua del 6% circa, grazie soprattutto alla relativa tenuta dei volumi di intermediazione e delle rettifiche su crediti su cui potrà fare leva, dal 2006, un ampliamento limitato e graduale dello spread. La dinamica più contenuta prevista per i costi operativi permetterà una crescita degli utili dei gruppi bancari pari al 10% circa nel biennio 2005-2006 e del 18% circa nel 2007.