Profumo, Marchionne e Montezemolo, chiacchierata a tre in Turchia

Inviato da Redazione il Gio, 24/11/2005 - 08:49
Quotazione: FCA CHRYSLER
Una riunione non prevista, al termine del forum italo-turco voluto da Unicredit e dalla rivista Limes. Mentre Luca Cordero di Montezemolo parlava dal palco a regolatori finanziari, politici e banchieri turchi, preceduto dall'intervento del numero uno di Unicredit Alessandro Profumo, è apparso in platea l'amministratore delegato Fiat, presenza inattesa ma giustificata dagli attestati di stima e fiducia reciproca che il banchiere e il manager del Lingotto si sono scambiati nelle ultime settimane. Di cosa si sia parlato nella riunione a tre seguita al forum non si sa però nulla, anche se la Turchia stessa, Paese in via di sviluppo a cui è interessata la stessa Fiat, potrebbe essere stato uno degli argomenti. E forse non è un caso che in giornata siano circolate voci su un nuovo modello di auto tra la turca Tofas e Fiat con la partecipazione dell'altro partner orientale del Lingoto, Tata Motors.
COMMENTA LA NOTIZIA